Disaster-Recovery-Plan (1)

 

Le Aziende devono rispondere in modo sempre più massiccio alla crescente richiesta di nuove funzionalità dei servizi Informatici. Questa sfida (sia per le piccole che per le grosse realtà aziendali) deve però rispondere ad una serie di esigenze:

a) Riduzione al minimo delle perdite di tempo dovute a downtime e/o guasti
b) Necessità di dedicarsi alle attività aziendali strategiche piuttosto che dedicarsi a complesse attività di configurazione dei server ed Up-Grade dell’infrastruttura IT;
c)  Riduzione della spesa operativa garantendo la continuità della normale attività Aziendale (fare di più con minori investimenti di risorse);
d)  Ridurre i consumi energetici ed ottimizzare gli spazi dedicati alle risorse ICT (CED).

Nonostante l’alta sicurezza offerta dai sistemi virtualizzati e dai backup in loco, è fondamentale disporre di un piano di backup dei server e di disaster recovery realizzato specificamente per gli eventi locali (Incendio, Terremoti, Inondazioni, Furti e Human Error).

Cos’è il Disaster Recovery Plan?

Il Disaster Recovery consiste in un insieme di procedure, regole e infrastrutture che consentono la business continuity anche in presenza di eventi che intaccano gravemente il sistema informativo aziendale.

Vantaggi di una corretta gestione del Disaster Recovery

Questi sono solo alcuni dei vantaggi di una soluzione di gestione del Disaster Recovery ben progettata:

a)  Rappresenta un livello di sicurezza aggiuntivo rispetto alle normali politiche di backup;
b)  Riduce in modo drastico il tempo/costo necessario alla ripresa dei lavori in caso di eventi gravi;
c)  Isola l’architettura nel suo complesso da problemi di tipo “locale”;

SOLUZIONE

L’implementazione di un  prevede l’introduzione di misure tecnologiche e processi organizzativi atti a ripristinare sistemi, dati e infrastrutture necessari a garantire il normale funzionamento dell’azienda a fronte di gravi danni al suo apparato informatico. In questo ambito il concetto di Disaster Recovery assume la veste di assicurazione della disponibilità immediata del dato, anche in presenza di eventi particolarmente rari, ma che se si verificano sono spesso devastanti per l’azienda. Tali eventi sono caratterizzati da una situazione nella quale i componenti critici del processo produttivo vengono resi inutilizzabili, rendendo così impossibile il ripristino delle procedure in un breve periodo di tempo.

La sicurezza dei dati in queste situazioni può essere garantita attraverso un sistema di duplicazione dei dati che, a seconda del grado di sicurezza desiderato e del budget a disposizione, può replicare le informazioni critiche all’interno dell’azienda o in un luogo geograficamente lontano. In questo secondo caso, i sistemi e i dati considerati importanti vengono ridondati in un sito secondario per far sì che, in caso di disastro tale da rendere inutilizzabili i sistemi informativi del sito primario, sia possibile riattivare le attività sul sito secondario al più presto e con la minima perdita di dati possibile.

prevede

1) Analisi oculata dell’attuale struttura IT;
2) Fornitura NAS di Rete Gb ISCSI per Back-up;
3) Servizio di assistenza e ripristino Server Virtuale in massimo 48 ore.
4) E’ previsto N°1 intervento annuale di manutenzione preventiva.
5) Nessun addebito per gli interventi in Teleassistenza Remota.

 

Per poter usufruire del servizio  sono necessari i seguenti prerequisiti:

–  Sottoscrizione servizio  di ERECTA AT per la virtualizzazione dei server
–  Collegamento ad internet dedicato (minimo 1 Mbps in Upload)

Operiamo su tutto il territorio italiano, prevalentemente in Lombardia e Veneto nelle provincie di Brescia, Mantova, Bergamo, Verona e Cremona.

TOP