Virtual Private Server (VPS)

l termine VPS è un’abbreviazione di Virtual Private Servers e in Italia vengono chiamati prevalentemente server virtuali o VPS.

Questa tipologia di prodotto nel corso di pochi anni ha raggiunto una notevole diffusione in quanto rappresentano la soluzione ideale per il professionista che non si accontenta dell’hosting condiviso ma che non intende neanche affrontare i costi di un server dedicato, in totale sicurezza e facilità di utilizzo.

Tutti i nostri Server virtuali/VPS sono MANAGED, ciò significa che nel canone è incluso l’hardening iniziale del sistema operativo e l’installazione e manutenzione del software (applicazione periodica delle patch e degli aggiornamenti), inoltre i Server virtuali/VPS sono dotati di tutto il software necessario per qualsiasi tipo di applicazione.

Essi costituiscono infatti un ambiente completamente isolato all’interno di un server, detto “host”, e sono dotati di caratteristiche paragonabili a quelle di un vero e proprio server dedicato, compresi un BIOS ed un Kernel autonomo.

Dispongono inoltre di una propria memoria RAM dedicata (inaccessibile dagli altri Server virtuali/VPS), di un proprio filesystem, di una scheda di rete virtuale con uno o più indirizzi IP dedicati, etc.

Trattandosi di un ambiente simile ad un server dedicato, il sistema operativo ed altro software concorrono all’uso dello storage.

Un’installazione tipica di Linux completa di pannello di controllo richiede 2 o 3 GB di spazio, mentre nel caso di Windows occorrono circa 15 GB.

I core virtuali assegnati ai Server virtuali/VPS corrispondono ad un minimo garantito pari al 50% di un core fisico di un processore della famiglia XEON.

Operiamo su tutto il territorio italiano, prevalentemente in Lombardia e Veneto nelle provincie di Brescia, Mantova, Bergamo, Verona e Cremona.

TOP